• innovazione

    Si chiama Dynamic Maintenance Management ed è il sistema che cambierà il paradigma della manutenzione dei treni. Un esempio innovativo di Internet of Things e dell’applicazione di software di Predictive Analysis sui Big Data, (SAP) che sfrutta le potenzialità della piattaforma HANA che permetterà di raggiungere e superare i 700 TB di dati gestiti su base annuale.

    Il programma è capace di anticipare gli eventi, gli interventi manutentivi, e quindi di ridurre e rendere più efficienti i processi consentendo l’erogazione di un servizio migliore con degli standard qualitativi sempre più elevati. L’aspetto più innovativo dell’internet of things applicato al campo ferroviario è proprio la presenza a bordo dei treni di un grande numero di sensori, necessari a registrare una serie di parametri (temperature, pressioni, etc..) che vengono elaborati dal sistema big data SAP HANA che fornisce indicazioni utili per interventi di manutenzione.

    Con questo sistema ci si attende una riduzione dei costi manutentivi nell’ordine dell’8-10% e di avere quindi un maggior numero di treni disponibili per fornire un servizio migliore agli utenti del treno.

    Novità tecnologiche per i treni Regionali Jazz: è stato attivato un nuovo sistema di manutenzione con diagnostica real time 

    di Antonino Tuttolomondo

Effettua il login per commentare. Altrimenti registrati

Registrati

chiudi

Inserisci i dati

 (*) L'indirizzo email sarà la tua userid per accedere ad Opentreno.it

Dichiarazione di consenso

Letta I'informativa di cui sopra ai sensi dell'art. 13 del D.Igs. 30 giugno 2003, n. 196: per quanto riguarda I'utilizzo del mio indirizzo e-mail per le seguenti finalità: invio da parte di Trenitalia di materiale pubblicitario e promozionale dei propri prodotti e servizi e di quelli delle societa partner operanti nel settore autonoleggio, turismo, alberghiero, ristorazione, arte e cultura, rilevazione del grado di soddisfazione della clientela, partecipazione concorsi a premi.

Cookies

Nessun dato personale degli utenti viene in proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né; vengono utilizzati c.d. cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di c.d. cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e svaniscono con la chiusura del browser) é strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito. I c.d. cookies di sessione utilizzati in questo sito evitano il ricorso as altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti e non consentono l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.

La redazione

  • Carmen Pidalà

    Non far domande e non sentirai menzogne.

    Roma, Italia.

  • Martina Quadrino

    La musica è la lingua dello spirito.

    Roma

  • Rossella D’Orio

    "Tutto ciò che vediamo è un punto di vista, non la verità"

    Roma, Italia

  • Ida Suriano

    Troppa verità fa male alla pelle.

    Roma, Italia.

  • Marta Bartolozzi

    "L’umiltà e la semplicità sono le due vere sorgenti della bellezza".

    Roma, Italia

  • Antonino Tuttolomondo

    Tedesco di nascita, siciliano nel sangue, romano d'adozione. Poche parole, molti fatti.

    Roma, Italia.

  • Chiara Cianfarani

    Ci sono più cose in cielo e in terra di quante non ne sogni la tua filosofia.

    Roma

  • Alessandro Ribaldi

    Odia parlare in terza persona, ma ama cambiare idea nell'immediato.

    Roma, Italia

  • Arianna Mallus

    Dubito ergo sum

    Roma, Italia

  • Michela Passarin

    Social media, viaggi, arte e scrittura. Parlo poco, osservo molto.

    Roma, Italia