• persone

    Tre camere, due bagni, due ripostigli, cucina e soggiorno, per un totale di circa 110 metri quadrati. Una camera per ogni famiglia e una sala in comune per condividere il pranzo o altri momenti ricreativi.

    È La casa di Flavio, inaugurata alla stazione di Roma Tuscolana, una casa – famiglia dedicata ai piccoli pazienti dell’ospedale pediatrico Bambino Gesù e alle famiglie che li accompagnano nel loro percorso di cura.

    Rete Ferroviaria Italiana ha ceduto in comodato d’uso gratuito lo spazio del primo piano del fabbricato viaggiatori della stazione all’Associazione Il Cuore grande di Flavio, nata in ricordo del piccolo Flavio affetto da un tumore molto aggressivo.

    L’Associazione persegue lo scopo di realizzare interventi di solidarietà e sostegno in favore dei bambini malati di cancro e dei loro familiari, durante e dopo la malattia, per facilitare il reinserimento in società. L’obiettivo è dare un aiuto concreto, rendere meno triste il forzato soggiorno romano e tentare di creare legami affettivi fra i nuclei familiari, nella speranza che ai piccoli ospiti possano rimanere ricordi positivi. In questa casa, gli ospiti potranno trovare calore e affetto da parte dei volontari con attività di ascolto, laboratori ludico-ricreativi, laboratori di cucina, fotografia e servizi di sostegno scolastico.

    I bambini hanno bisogno di sorridere, giocare, correre, fare passeggiate,  di “distrarsi dalla malattia per non pensare” (così scriveva il piccolo Flavio in un suo tema).

    di Rossella D'Orio

Effettua il login per commentare. Altrimenti registrati

Registrati

chiudi

Inserisci i dati

 (*) L'indirizzo email sarà la tua userid per accedere ad Opentreno.it

Dichiarazione di consenso

Letta I'informativa di cui sopra ai sensi dell'art. 13 del D.Igs. 30 giugno 2003, n. 196: per quanto riguarda I'utilizzo del mio indirizzo e-mail per le seguenti finalità: invio da parte di Trenitalia di materiale pubblicitario e promozionale dei propri prodotti e servizi e di quelli delle societa partner operanti nel settore autonoleggio, turismo, alberghiero, ristorazione, arte e cultura, rilevazione del grado di soddisfazione della clientela, partecipazione concorsi a premi.

Cookies

Nessun dato personale degli utenti viene in proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né; vengono utilizzati c.d. cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di c.d. cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e svaniscono con la chiusura del browser) é strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito. I c.d. cookies di sessione utilizzati in questo sito evitano il ricorso as altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti e non consentono l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.

La redazione

  • Arianna Mallus

    Dubito ergo sum

    Roma, Italia

  • Michela Passarin

    Social media, viaggi, arte e scrittura. Parlo poco, osservo molto.

    Roma, Italia

  • Ida Suriano

    Troppa verità fa male alla pelle.

    Roma, Italia.

  • Chiara Cianfarani

    Ci sono più cose in cielo e in terra di quante non ne sogni la tua filosofia.

    Roma

  • Antonino Tuttolomondo

    Tedesco di nascita, siciliano nel sangue, romano d'adozione. Poche parole, molti fatti.

    Roma, Italia.

  • Rossella D’Orio

    "Tutto ciò che vediamo è un punto di vista, non la verità"

    Roma, Italia

  • Marta Bartolozzi

    "L’umiltà e la semplicità sono le due vere sorgenti della bellezza".

    Roma, Italia

  • Alessandro Ribaldi

    Odia parlare in terza persona, ma ama cambiare idea nell'immediato.

    Roma, Italia

  • Carmen Pidalà

    Non far domande e non sentirai menzogne.

    Roma, Italia.

  • Martina Quadrino

    La musica è la lingua dello spirito.

    Roma