• innovazione

    L’innovazione è un must dei nostri tempi: la tecnologia è oggi lo strumento con il quale le aziende innovano e si innovano per rispondere sempre di più e sempre meglio alle esigenze dei propri clienti, in ogni ambito. È questo lo spirito che anima Moving Forward Hack, l’hackathon di Trenitalia organizzato da Codemotion, che si terrà sabato 16 e domenica 17 settembre a Roma.

    Cos’è un hackathon?

    È una maratona di programmazione di durata variabile, da alcune ore a diversi giorni, in cui si lavora in team allo scopo di risolvere un problema (challenge): per l’estrema versatilità di un hackathon e la rapidità di prototipizzazione dei progetti presentati, è uno degli strumenti preferiti dalle aziende che fanno dell’innovazione un asset fondamentale della loro attività.

     

    L’hackathon di Trenitalia

    Il prossimo fine settimana, un centinaio tra developer, designer web e mobile, specialisti UX, startupper e maker, provenienti da tutta Italia e divisi in team, si riuniranno in una due giorni non-stop di programmazione, dando libero sfogo alla loro creatività per rispondere alle sfide lanciate da Trenitalia: migliorare la customer experience dei viaggiatori e trovare nuove e moderne soluzioni per contribuire a innovare l’ambito della sicurezza sul lavoro attraverso la sua digitalizzazione.

     

    Premi e challenge

    Queste nel dettaglio le sottocategorie delle due challenge tra cui i partecipanti potranno scegliere per realizzare i loro progetti:

    1. Customer Experience, focalizzata su:

    – bigliettazione integrata innovativa
    – check-in e check-out a bordo treno e in stazione
    – acquisto di prodotti ancillari al trasporto
    – meccanismi di interazione vocale per l’assistenza virtuale

    2. Digitalizzazione della sicurezza sul lavoro, incentrata su:

    – dotazione di sicurezza tramite sensori
    – stato di salute del lavoratore tramite sensori

    Il team vincitore di ciascuna challenge, quello cioè che avrà saputo realizzare e poi presentare alla Giuria il progetto più convincente, si aggiudicherà 4000 euro in buoni Amazon messi in palio da Trenitalia… e chissà che questo hackathon non si trasformi per i vincitori nell’inizio di una splendida avventura.

    Se vi siete incuriositi e volete saperne di più visitate il sito www.movingforwardhack.it

    di Laura Rocchi - Codemotion

Effettua il login per commentare. Altrimenti registrati

Registrati

chiudi

Inserisci i dati

 (*) L'indirizzo email sarà la tua userid per accedere ad Opentreno.it

Dichiarazione di consenso

Letta I'informativa di cui sopra ai sensi dell'art. 13 del D.Igs. 30 giugno 2003, n. 196: per quanto riguarda I'utilizzo del mio indirizzo e-mail per le seguenti finalità: invio da parte di Trenitalia di materiale pubblicitario e promozionale dei propri prodotti e servizi e di quelli delle societa partner operanti nel settore autonoleggio, turismo, alberghiero, ristorazione, arte e cultura, rilevazione del grado di soddisfazione della clientela, partecipazione concorsi a premi.

Cookies

Nessun dato personale degli utenti viene in proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né; vengono utilizzati c.d. cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di c.d. cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e svaniscono con la chiusura del browser) é strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito. I c.d. cookies di sessione utilizzati in questo sito evitano il ricorso as altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti e non consentono l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.

La redazione

  • Alessandro Ribaldi

    Odia parlare in terza persona, ma ama cambiare idea nell'immediato.

    Roma, Italia

  • Chiara Cianfarani

    Ci sono più cose in cielo e in terra di quante non ne sogni la tua filosofia.

    Roma

  • Michela Passarin

    Social media, viaggi, arte e scrittura. Parlo poco, osservo molto.

    Roma, Italia

  • Carmen Pidalà

    Non far domande e non sentirai menzogne.

    Roma, Italia.

  • Antonino Tuttolomondo

    Tedesco di nascita, siciliano nel sangue, romano d'adozione. Poche parole, molti fatti.

    Roma, Italia.

  • Arianna Mallus

    Dubito ergo sum

    Roma, Italia

  • Rossella D’Orio

    "Tutto ciò che vediamo è un punto di vista, non la verità"

    Roma, Italia

  • Marta Bartolozzi

    "L’umiltà e la semplicità sono le due vere sorgenti della bellezza".

    Roma, Italia

  • Martina Quadrino

    La musica è la lingua dello spirito.

    Roma

  • Ida Suriano

    Troppa verità fa male alla pelle.

    Roma, Italia.