• innovazione

    Continuano le finali delle competizioni tra startup a livello regionale: i vincitori delle StartCup locali parteciperanno alla fase finale di PNI – Premio Nazionale per l’Innovazione, in programma a Napoli il 30 novembre e 1 dicembre.

    Oggi andiamo a conoscere i vincitori di Puglia, Piemonte e Valle d’Aosta, Lazio e Marche.

    StartCup Puglia

    Il 18 ottobre a Bari si è tenuta la 10^ edizione della competizione regionale organizzata da ARTI, l’Agenzia regionale per la Tecnologia e l’Innovazione, in collaborazione con Regione Puglia, PNI – Premio Nazionale per l’InnovazioneFerrovie dello Stato Italiane. Vincitore assoluto della StartCup Puglia 2017 e primo classificato della categoria Industrial è stato il progetto Fluctomation, un sensore di flusso idoneo per applicazioni industriali nel settore idraulico, automobilistico, robotico, sanitario, energetico, alimentare e minerario. Per la categoria ICT, il premio è andato a Proxity, una piattaforma grazie alla quale città, spazi pubblici e centri commerciali possono dialogare con l’utente tenendo in considerazione i suoi interessi e la sua posizione geografica. ECOIMPRO ha vinto nella categoria Cleantech & Energy con il progetto Social Wasteuna piattaforma online che favorisce l’incontro tra domanda e offerta di scarti, rifiuti ed energia tra operatori industrial. Infine, per la categoria Life Science, il Mosquito Team ha vinto con BOLT (Biomaterial based lethal ovitrap), una ovitrappola letale per il controllo della zanzara tigre.  Da segnalare anche CHIT – UP, il miglior progetto di impresa sociale in ottica di Pari Opportunità.

     

    Foto: i vincitori di StartCup Puglia 2017

     

    StartCup Piemonte e Valle d’Aosta

    Il 20 ottobre la competizione tra startup di Piemonte e Valle d’Aosta si è conclusa con la proclamazione di tre vincitori tra oltre 128 business plan presentati: primo posto per Re.me.te, che ha ideato un processo per il recupero integrale di metalli preziosi e terre rare da materiale elettronico in disuso, recuperato da schede disassemblate da Rifiuti di Apparati Elettrici ed Elettronici (RAEE). Secondo classificato, Wound Viewer che ideato dispositivi di monitoraggio ed analisi dati medicali a fini terapeutici o assicurativi; terzo posto per Ermes Cyber Security  che ha progettato un sistema di cyber security per la protezione dei dati aziendali.

    Foto: i vincitori di StartCup Piemonte e Valle d'Aosta 2017

    StartCup Lazio

    Il 23 ottobre, la finale della competizione regionale ha proclamato tre vincitori. Il primo classificato è stato HoMoLoG, dell’Università La Sapienza e Fondazione Istituto Italiano di Tecnologia, CNLS@Sapienza, che ha lavorato alla possibilità di produrre nuovi modelli di tessuti biologici stampati in 3D a partire da cellule umane. Il secondo premio è andato al gruppo del CNR, Imagensys, che si propone di rivoluzionare il mercato degli strumenti scintigrafici introducendo dispositivi portatili, a basso costo e ad elevate prestazioni. Medaglia di bronzo per Sixxi Factory dell’Università Tor Vergata che hanno progettato giochi di costruzione che riproducono le grandi strutture dell’ingegneria made in Italy: una libreria digitale dove gli utenti possono scaricare giochi da stampare in 3D o acquistarli già confezionati.

    StartCup Marche

    Martedì 24 ottobre, l’Università di Camerino ha proclamato le tre startup vincitrici della competizione tra business plan. Primo classificato GeoMORE, che si propone di fornire supporto per la gestione di rischi geologici e per la valorizzazione delle risorse ambientali attraverso l’utilizzo di nuove tecnologie. Al secondo posto, BIO CANAPA che intende utilizzare la canapa come prodotto multifunzionale, in grado di fornire materie prime per applicazioni agronomiche. Terzo premio per il Progetto Sibillini di MUMO S.r.l. startup spin off dell’Università di Camerino, che lavora nel campo della comunicazione sensoriale, principalmente di tipo olfattivo.

     Le prossime finali in programma:

    25 ottobre, Sicilia

    26 ottobre, Toscana e Veneto

    27 ottobre, Friuli Venezia Giulia

    Finora sono 22 i team finalisti che parteciperanno all’evento finale PNI – il Premio Nazionale per l’Innovazione, in programma a Napoli il 30 novembre e il 1 dicembre. Qui abbiamo raccontato i progetti delle altre StartCup: Lombardia, Emilia Romagna e Campania.

    di Michela Passarin

Effettua il login per commentare. Altrimenti registrati

Registrati

chiudi

Inserisci i dati

 (*) L'indirizzo email sarà la tua userid per accedere ad Opentreno.it

Dichiarazione di consenso

Letta I'informativa di cui sopra ai sensi dell'art. 13 del D.Igs. 30 giugno 2003, n. 196: per quanto riguarda I'utilizzo del mio indirizzo e-mail per le seguenti finalità: invio da parte di Trenitalia di materiale pubblicitario e promozionale dei propri prodotti e servizi e di quelli delle societa partner operanti nel settore autonoleggio, turismo, alberghiero, ristorazione, arte e cultura, rilevazione del grado di soddisfazione della clientela, partecipazione concorsi a premi.

Cookies

Nessun dato personale degli utenti viene in proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né; vengono utilizzati c.d. cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di c.d. cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e svaniscono con la chiusura del browser) é strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito. I c.d. cookies di sessione utilizzati in questo sito evitano il ricorso as altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti e non consentono l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.

La redazione

  • Alessandro Ribaldi

    Odia parlare in terza persona, ma ama cambiare idea nell'immediato.

    Roma, Italia

  • Antonino Tuttolomondo

    Tedesco di nascita, siciliano nel sangue, romano d'adozione. Poche parole, molti fatti.

    Roma, Italia.

  • Rossella D’Orio

    "Tutto ciò che vediamo è un punto di vista, non la verità"

    Roma, Italia

  • Chiara Cianfarani

    Ci sono più cose in cielo e in terra di quante non ne sogni la tua filosofia.

    Roma

  • Carmen Pidalà

    Non far domande e non sentirai menzogne.

    Roma, Italia.

  • Martina Quadrino

    La musica è la lingua dello spirito.

    Roma

  • Marta Bartolozzi

    "L’umiltà e la semplicità sono le due vere sorgenti della bellezza".

    Roma, Italia

  • Michela Passarin

    Social media, viaggi, arte e scrittura. Parlo poco, osservo molto.

    Roma, Italia

  • Arianna Mallus

    Dubito ergo sum

    Roma, Italia

  • Ida Suriano

    Troppa verità fa male alla pelle.

    Roma, Italia.