Blog Policy

#Opentreno – sui binari della rete è aperto alla collaborazione e alla discussione, purché avvenga sempre con toni e modi rispettosi nei confronti di tutti.

La partecipazione è comunque subordinata alla preventiva registrazione, resa disponibile attraverso la compilazione di un form apposito (per quanto concerne il trattamento dei dati forniti si rinvia alla sezione riguardante la privacy).

I curatori e gli amministratori del blog si riservano espressamente il diritto di non accettare iscrizioni o di procedere a cancellazioni di iscrizioni già accettate, anche senza preavviso e senza necessità di fornire giustificazioni.

Tutti i commenti sono oggetto di moderazione preventiva. Fermo restando che il singolo lettore è personalmente responsabile di ciò che scrive, non saranno accettati – a mero titolo esemplificativo ma non esaustivo – commenti che non riguardino l’argomento in discussione (off-topic), che siano giudicati spam, che abbiano contenuti calunniosi, diffamatori o comunque offensivi, che utilizzino termini volgari, violenti, discriminatori, lesivi di diritti altrui, osceni, che contengano link a risorse estranee, che siano in ogni caso contrari a norme di legge o alla linea editoriale del blog.

Con l’invio del commento il lettore rinuncia espressamente ad ogni diritto che possa vantare in qualità d’autore, concedendo contestualmente al blog, nella persona dei suoi curatori e amministratori, l’utilizzo diretto o indiretto dei contenuti inviati.

Per approfondire, leggi qui.

La redazione

  • Marta Bartolozzi

    "L’umiltà e la semplicità sono le due vere sorgenti della bellezza".

    Roma, Italia

  • Chiara Cianfarani

    Ci sono più cose in cielo e in terra di quante non ne sogni la tua filosofia.

    Roma

  • Ida Suriano

    Troppa verità fa male alla pelle.

    Roma, Italia.

  • Michela Passarin

    Social media, viaggi, arte e scrittura. Parlo poco, osservo molto.

    Roma, Italia

  • Rossella D’Orio

    "Tutto ciò che vediamo è un punto di vista, non la verità"

    Roma, Italia

  • Arianna Mallus

    Dubito ergo sum

    Roma, Italia

  • Alessandro Ribaldi

    Odia parlare in terza persona, ma ama cambiare idea nell'immediato.

    Roma, Italia

  • Antonino Tuttolomondo

    Tedesco di nascita, siciliano nel sangue, romano d'adozione. Poche parole, molti fatti.

    Roma, Italia.

  • Martina Quadrino

    La musica è la lingua dello spirito.

    Roma

  • Carmen Pidalà

    Non far domande e non sentirai menzogne.

    Roma, Italia.